Prima di cominciare un piccolo inciso: questo weekend, oltre ad aver rinfrescato il disimpegno con un paio di mani di bianco, ho deciso di raddoppiare i nostri appuntamenti della settimana almeno per qualche mese, per vedere come va.

Nella mia esperienza di lettore ho infatti realizzato che 7 giorni senza aggiornamenti possono risultare piuttosto lunghi per qualcuno, come me eh eh.

Quindi per il momento ho deciso di fare così, ci leggeremo il lunedì e il venerdì, rispettivamente a inizio e fine settimana lavorativa, per raccontarci un pò come va e tenerci costantemente informati, senza perderci troppo di vista.

Spero che per il momento gradiate la mia compagnia e i miei contenuti, sicuramente da migliorare, ma comunque un gran bel work in progress.

Oggi ho quindi deciso di parlarvi di alcune esperienze legate al mondo del cibo e alla cucina e, siccome l’appetito vien mangiando, credo che questo sarà uno di quegli argomenti che verrà ripreso più avanti nel tempo.

Esperienze al ristorante:

a me piace abbastanza andare a mangiare il sushi, quello buono, oppure il crushi, a base di carne cruda gourmet e pregiato vino rosso, veramente ottimo! Da queste parti poi non mancano quei posti dove hai la possibilità di scegliere il taglio di carne direttamente al banco, come in macelleria, per poi fartelo cucinare da loro sulla brace; o ancora le osterie, come quelle in cui si mangiano dei fantastici primi, dall’amatriciana, alla carbonara, alla cacio e pepe servita direttamente nella forma di formaggio.

In un’occasione veramente speciale, io e D, la mia ragazza, ci siamo anche presentati per una cenetta romantica dal mega chef superstellato Cannavacciuolo, una vera delizia per il palato. Se volete un giorno ve lo racconto meglio.

Una cosa che gradisco altrettanto quanto mangiare bene fuori è quella di dilettarmi tra le mura di casa in cucina, da solo o con la mia ragazza.

E quando dico cucina intendo tutta l’ingegnerizzazione del pasto, dall’ideazione del piatto, da quello più semplice per quando manca il tempo, a quello più complesso in occasione della visita di qualche amico o più semplicemente per puro divertimento, alla spesa al supermercato con la scelta dei prodotti di qualità e genuini.

Da quando viviamo insieme, io e D, abbiamo già testato parecchie cose, le ultime, in ordine, sono stati i muffin, quelli in scatola della Cameo, solo da frustare un pò per ottenere la consistenza giusta e una torta salata, con la pasta brisè però acquistata. Questa:

fullsizeoutput_ddd

Ci abbiamo mangiato in 2 tranquillamente, anche se le indicazioni sono per 8, veramente buona!

L’app di Giallo Zafferano intanto ha temporaneamente sostituito la Bibbia in casa.

D mi ha anche preparato un’ottima frittata col pesto, cibo di cui va molto ghiotta. Il pesto fatto rigorosamente col Bimbi, ma devo ammettere che anche la frittata non è venuta per niente male, sottile e leggera come piace a me.

Le prossime ricette in arrivo sono una salata e una dolce:

lo Strudel con ricotta e spinaci

fullsizeoutput_dd0

e la torta morbida alla nutella, golosini…

fullsizeoutput_dd2

Questo ovviamente a casa, la sera, ogni tanto a pranzo oppure nel fine settimana ma, a lavoro?

A lavoro è uno spettacolo lo stesso, perché mi sono attrezzato alla grande con la lunch box della monbento: anima giapponese, manifattura 100% francese. Super personalizzata nelle forme, dimensioni e colori, magari un giorno ve ne parlerò meglio. Per farla semplice gli elementi sono pochi ma essenziali. Un orario preciso, le 13:00, un mini frigo e un microonde, voilà il pasto è servito. Il tutto accompagnato da un’acqua ricca di solfati, qualche decotto di erboristeria e ogni tanto un caffè caldo amaro. Una tovaglietta carina sul tavolo prima e un salto veloce alla toilette dopo per un’energica spazzolata ai denti. Ovviamente non è che io sia così rigido in merito ai miei pasti infrasettimanali, ogni tanto capita anche che fra colleghi ci si compri una brioche, oppure che si faccia un salto fino alla gelateria vicina, o al bar per un’insalata o un piatto di pasta; però trovo che questo sia un ottimo escamotage per rimanere in forma e risparmiare qualcosina.

In conclusione, sono fermamente convinto che occorra condurre uno stile di vita sano, qualsiasi cosa uno faccia. Bisogna trovare il giusto equilibrio senza cedere agli eccessi. Io per esempio ho senza dubbio vissuto periodi meno rosei di questo, ma facendo così dò dimostrazione di pensare di più alla mia salute, al fisico e anche al portafogli.

Per salutarvi, mi congedo con una piccola anticipazione: a proposito di mangiare sano, questo fine settimana ho mangiato per la prima volta nella vita qualcosa di coltivato con le mie mani. Ho infatti recentemente avviato il progetto “orto sul balcone”: tutto rigorosamente piantato e coltivato dal sottoscritto…a quanto pare non mi faccio mancare proprio nulla, neanche qualche innocente battibecco con la D. Al momento è da implementare, non troppo e comunque con ordine, ma ho già della lattuga e delle carote, qualche pianta aromatica, il peperoncino e per abbellire il tutto un paio di bei fiori. L’attrezzatura non mi è costata molto e lo trovo parecchio divertente e rilassante, consigliato! Ricordatevi solo di dare l’acqua sempre, anche più volte al giorno se potete.

Con questo ho finito anche il post di oggi, quindi vi saluto, spero di rivedervi presto. Ricordatevi di seguirmi anche sui social ed interagire, domandare e commentare, io rimango a vostra completa disposizione e appena riesco posterò anche una mini guida ai vari media, così giusto per non confondervi troppo.

Ci leggiamo Venerdì!

5.500 Caratteri Spazi Inclusi

Annunci

Join the conversation! 2 Comments

  1. Anche l’orto sul balcone… accidenti quanta voglia che hai. Le statistiche dicono che vivrai più tu, ma io con i 4 salti faccio prima 🙂

    Mi piace

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

About L'Impiegato (Un Pò Sfigato) In Carriera

"Una Vita Sola Non Basta"

Latest Posts By L'Impiegato (Un Pò Sfigato) In Carriera

Categoria

Cucina