Buongiorno ragazzi, sono arrivate le Feste e anche questo Natale 2018, questo articolo è doveroso e me lo prenderò tutto per augurarvi il meglio da pranzi, cenoni e regali.

Questo dovrebbe essere l’articolo di Venerdì, poi pausa fino al 28/12, per rileggerci finalmente nell’Anno Nuovo il 4/1/2019.

Come passerete questa Vigilia, i regali li avete fatti? E il 25, e Santo Stefano? Rigorosamente con la vostra amata famiglia o in compagnia di amici, poco importa, il fatto è che vi auguro di viverlo serenamente, senza pensare ai problemi che vi affliggono.

E poi ancora, che tipi siete voi? Quelli che amano spropositatamente o odiano in maniera esagerata sedersi a tavola con altre persone?

Farete la dieta o ci darete dentro fino all’ultimo boccone senza avanzare nulla nel piatto?

La cosa che accomuna le decine di migliaia di lavoratori subordinati sono certamente le ferie, per i più fortunati si è staccato Venerdì e si riprende il 7 Gennaio, questo è anche tempo di 13esima e Wellfare quindi…un Buon Natale 2018 a tutti.

Un anno sotto questo periodo mi è capitato di passare da Roma in Parlamento e i vari ministeri della Capitale per i regali di rito, ovviamente per lavoro, e anche questa è stata un’esperienza indimenticabile. All’epoca ero molto concentrato sul mio lavoro e avevo poco tempo per dedicarmi ad altro.

Ma adesso più che qualche pacco in ufficio e le solite feste comandate niente di più.

Tra le feste che ci sono state in questo weekend, ho potuto festeggiare anche il mio compleanno, e sono 35, alla faccia di chi dice “vai che manca poco ai 40”, ma va a caghè.

Me li goderò questi 35 come niente altro al mondo. Promesso.

Come mai questo ritardo si chiederà qualcuno?

Bhe sotto le feste è tutto una corsa si sa, il lavoro correndo, la famiglia correndo, i regali correndo tutto a perdifiato sotto l’incessante supervisione di qualcuno, più qualche intervento al limite per aggiustare la situazione e poi, poi, poi calma, pace, tranquillità, riposo, di quelli che ti riempiono le ore senza accorgertene, le mattinate intere, le giornate a tratti.

È un lungo Natale che prepara ad un Nuovo Anno grandioso e io non vedo l’ora di viverlo.

Anche oggi sono in ufficio, come Venerdì e tra una pausetta e l’altra leggo con interesse gli articoli di altri blog, qualcuno lo trovo più interessante altri meno, ascoltando il Trio Lescano, è comunque una Vigilia piacevole.

Circondato da amore non c’è nulla che possa buttarmi giù, le giornate passano lentamente ma la mattina è veramente sacra, ve lo assicuro.

Alle 06:00:00 appena sveglio passano quei 30 minuti in cui ti scorre tutta la vita davanti agli occhi e non c’è niente di meglio di iniziare una buona giornata con una colazione favolosa.

Stasera starò in famiglia come i prossimi due giorni, da qui a Capodanno avrò ancora modo di decidere cosa fare.

Si vedrà, intanto mi diverto tanto!!!

Ci leggiamo il 29/12/2018 buone feste a mangiatone a tutti ragazzi, divertitevi!!!

3.000 Caratteri Spazi Inclusi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

About L'Impiegato (Un Pò Sfigato) In Carriera

"Una Vita Sola Non Basta"

Latest Posts By L'Impiegato (Un Pò Sfigato) In Carriera

Categoria

Senza categoria