Qualche Appunto Sul Destino

Il destino esiste o non esiste? Ogni tanto mi capita di leggere di persone che predicono la propria morte, ecco io non credo di essere così preciso ma ogni tanto alcuni segnali mi dicono che butterà male e ogni volta qualcosa di brutto si realizza. Ora, io personalmente non vorrei proprio essere così sfigato, ma questo è tanto.

E proprio di questi tempi mi sta ricapitando la stessa cosa…e la cosa sinceramente mi preoccupa un tantino.

È come un meccanismo che si innesca e che non dipende da te. Ci sarà mai un modo almeno questa volta di evitarlo? Va così, passi un periodo più o meno lungo sereno ed è come se qualcuno giudicasse ogni tua azione, dopodiché, un bel giorno ti alzi e lui/loro sono lì, presenti, per giudicarti, con il responso in mano. Ti mancano 7/8 anni, 1 anno, Dio solo sa quando. E tu non puoi farci proprio nulla, perché sai che succederà qualcosa , qualunque cosa tu faccia, anzi, molto probabilmente ciò che fai aiuta il destino a compiersi.

Ok altra pausa…e poi è capitato…però mi ritrovo qui oggi. La vita a brandelli nelle mani che tutto sembra tranne che un corpo omogeneo, ma poche sono le certezze e la visuale sul futuro è ampia e profonda. Nessuna certezza ma il brio sprigionato da questa prospettiva è allettante è pieno di speranza. La consapevolezza di bazzicare un cesso e la certezza che non sarà sempre così, la determinazione di volerne prendere solo il meglio, lasciarsi il passato alle spalle ed adottare un po’ di strategia per sfruttarlo fino in fondo bhe, questo non ha prezzo. Dopo qualche breve intendo momento no qualche buona notizia. E intanto respiro profondamente, è un respiro d’istinto. Primordiale. Qual’è il destino? Prendo appunti.

Qualcosa sopra le aspettative, qualcosa che mi faccia sentire bene, qualcosa che non vorrei. E dopo qualcosa di bello e inaspettato. Si rusca, si ruscherà, il dolore si sente, si sentirà? Ho un obbiettivo, più di uno, qualcuno. Devo solo prendere appunti, la vita va sempre avanti, non fa mai una pausa e io devo stare al passo. È questione di momenti, è questione di persone, è questione di opportunità, non si scherza, bisogna che io sia serio e motivato. Molto motivato. Quel ciencio che ho tra le mani urla frasi sconnesse, può essere un buon capo. Delicato, importante. Devo avere le mani giuste e tanta ironia.

Uno alla volta i brandelli si curano e si aggiustano è il destino avrà finalmente il suo giusto spazio.

Tutto ha un destino, tutto succede per un motivo, a me scoprire il migliore e costruire.

Come un edile, come un architetto, come un ingegnere. Il giusto mix tra più e meno, più o meno un cocktail, fisico e testa. La frustrazione fa fare cose agli uomini di cui non si rendono conto, qualcuno glielo dovrà dire. Piedi ben piantati a terra e nervo saldo. I più furbi in testa, i più deboli nelle retrovie. Strategia.

È lunedì ed era mercoledì di due settimane fa, il tempo vola..

Ci leggiamo la settima prossima, buona serata!

3.000 Caratteri Spazi Inclusi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...