La Verità Va Esagerata

Avete mai eccesso in qualcosa, esagerato?

A me è capitato. Niente vizi s’intende, esclusivamente passioni e desideri. C’è stato un tempo non tanto lontano che era facilissimo sentirmi felice, invincibile e incredibilmente vivo. Vorrei tanto parlarvi di quel periodo ma rischierei di annoiare qualcuno, credo… Questo perché tra un si ed un no si rischia sempre di annoiare qualcuno, anche se inviterei caldamente quel qualcuno a vivere ciò che ho vissuto io: le emozioni, i battiti del cuore e i pensieri. Poi succede sempre che qualcosa va storto, per ingenuità più che altro. Ciò che impari però diventa utile, molto utile. Come una leva con cui sollevi pesi via via più grandi e, le sfide che affronti crescono all’aumentare della mole che ti carichi sulle spalle. A volte mi capita di pensare se per caso non sia ancora troppo ingenuo ma, l’esperienza permette di controllare meglio il destino: se prima avevo bisogno di un paio di mesi per riflettere su ciò che stavo facendo; adesso tendo a buttarmi nella novità con uguale entusiasmo ma i tempi di riassorbimento sono calati drasticamente. “Esagerare humanum est” e, con le dovute cautele, lo dovrebbe essere per molti. Quindi:

1)      Prudenza

2)      Coraggio

3)      Adeguatezza Controllata

Tutti noi affrontiamo le situazioni con stati d’animo diversi che per lo più tendono ad evolvere, l’epilogo lo decidi tu e devi essere costante per trasformarle in successi. (questo probabilmente lo dico più per me che per voi)

E poi non capisco perché per qualcuno alcune cose sono esagerate e per altri sono straordinaria normalità. Chi sbaglia e dove? Io sono il tipo di persona che ascolta tutte le campane, poi cerco di prendere tempo, più o meno lungo, per riflettere e molto spesso mi rendo conto che entrambi hanno torto e se una mi ha dato delle sensazioni, l’altra non è stata da meno. Piacevole? Non piacevole? Sta a me giudicare e arrivare ad una conclusione, la quale detterà le mie azioni. Eccedendo da un lato avrei rischiato molto probabilmente di tralasciare qualche importante dettaglio, però, se così non fosse stato, sarebbe stato sicuramente esagerato.

I tempi forse non erano maturi e io sotto sotto ci ho rimesso. Ora mi tocca “attaccarmi alla canna del gas”. Trattare tutto come se non ci sia un futuro non lo trovo così divertente, anche perché l’abbondanza esiste e molti, moltissimi lo sanno e se ne stanno ben in disparte per non destare sospetti nella loro esagerazione. Bisogna certamente essere mooolto più furbi di così.

C’è anche chi non è capace ad esagerare in maniera sana, o meglio bisogna portarceli e in ogni caso devi sempre stargli dietro perché si tende a dimenticare e in questo mondo fatto di morigeratezza ed esagerazioni occorre mettersi a testa china per non pensarci più, per oltrepassare l’inaccettabile. 

Dopodichè accade sempre qualcosa, che da più o meno felicità: un’esagerata normalità che ti fa sorridere.

Ci leggiamo la settimana entrante, mi raccomando non esagerate

3.000 Caratteri Spazi Inclusi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...