Un Palmo Dal Cielo

E mentre dormi tra le braccia di Morfeo

Ti porterò ad un palmo daccelo

E adesso, tutto intorno sembra più leggero

Sogni che disegno nello stereo

 

Vedi che strano

Quando si chiudono gli occhi e tu stanco

Cerchi nel grano

La mi testa che affonda nel letto, il divano

Baby, ci siamo

Ti racconto la storia dei sogni che ho fatto

Li realizziamo

Pure gli incubi quelli che non sai che fa’

Si, ma tieni n’età

Le coperte per aria te fann’ agito

Cerca n’tau, riman’

Ho sognato un bambino con gli occhi miei, fra

Ho sognato i miei fan

Ed un ladro che ruba una cosa che costa

Ho sognato gli infami

Ho sognato, scappavo, ma non so da chi

E ho trovato ‘sto libro

Ho sognato che Pino Daniele era vivo

Nella musica dentro

Una macchina in viaggio e non c’era nessuno

Una donna col velo

Ho sognato mia nonna che dice

“Clemente, ascoltiamo ‘sto rap”

Ho sognato il mio cane che faceva festa

Ho sognato le giostre

E una notte ribelle, una notte di sesso

Ho sognato le coste, che portavo spettacoli in comunità

Sogno la verità

E di togliere pietre qui, dalla mia scarpa

Ho sognato pietà

Ho sognato che salvavo la mia famiglia

E con facilità nascondevo il mio corpo nella sicurezza

Ero in braccio a papà

Ho sognato la mia mente saltare là, dove tutto ci sta

E la brezza del mare che poi mi accarezza

Verso la libertà, verso la libertà

E mentre dormi tra le braccia di Morfeo

Ti porterò ad un palmo daccelo

E adesso, tutto intorno sembra più leggero

Sogni che disegno nello stereo

 

E mentre dormi tra le braccia di Morfeo

Ti porterò ad un palmo dal cielo

E adesso, tutto intorno sembra più leggero

Sogni che disegno nello stereo

 

La mia magia

Ho sognato un amico che poi andava via

Ho sognato Maria

Ho sognato la pace nella mia follia

La giustizia divina

Ho sognato dei pacchi di veda bollita

Ho sognato la vita

Ho sognato il casino e la tanta energia

Le partite alla Play

Una tipa che parte e non ci tengo a lei

Ho sognato i freestyle

Con il sole nascosto, occhi da fish eye e la pubblicità

Palazzine che sono bellezza d’Italia

Monumenti, città e dentro l’anima

Se vuoi fare un monologo, fallo per bene

solo se gli interessa

Fatti trovare più preparato di sempre

Quando arriva il regista

L’occasione che passa tu prendila al volo

Sogni di cartapesta

Ho sognato di essere una grande raspar

La mia vita di adesso

 

E mentre dormi tra le braccia di Morfeo

Ti porterò ad un palmo daccelo

E adesso, tutto intorno sembra più leggero

Sogni che disegno nello stereo

E mentre dormi tra le braccia di Morfeo

Ti porterò ad un palmo daccelo

E adesso, tutto intorno sembra più leggero

Sogni che disegno nello stereo

 

Clementino-Tarantelle

 

Ci rileggiamo da domani in avanti!

2.600 Caratteri Spazi Inclusi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...