Questo E’ L’Ultimo Post Di Un Blog Che Non Avrei Dovuto Neanche Iniziare

Carissimi è giunto il momento, è passato un anno intero e poco più. Ma purtroppo va così, chiudo definitivamente il Blog Dell’Impiegato In Carriera. Non dico che non serva a nulla, ma semplicemente non mi serve più, ho raggiunto il mio scopo, ho detto tutto quello che c’era da dire e non mi serve continuare con un hobby infantile e inutile. Che poi io sono un po’ sempre stato così, mi faccio prendere dall’entusiasmo che inevitabilmente scema per poi terminare miserabilmente in maniera categorica e definitiva. Non ho più voglia, non ho più tempo, non ho neanche più quel bisogno che credevo fondamentale di esprimermi. Se va bene non mi leggete, e se mi leggete tanto non ci capite una mazza comunque. stupido io, non lo avrei dovuto manco iniziare. Meglio il nichilismo. No davvero, non sto scherzando: è come quel famoso meme di Kanye West con gli occhi a palla. Ma va bene, basta cazzate, questo blog non era di nessuno a parte me. Mi consolavo nello scrivere un paio di articoli alla settimana all’inizio, ero preso proprio bene. Poi è successa una storia e sono passato all’articolo singolo, quanti bei ricordi: ma sono solo ricordi. Non sono neanche la persona più idonea a scrivere. A volte faccio solo confusione, rischiando così semplicemente di confondere voi lettori. Che magari siete già confusi di vostro, questo non lo so e NON lo voglio sapere. Non leggo, non studio, non guardo le serie TV e non ascolto musica. Mi siedo su di una sedia la mattina alle 8 e mi alzo alle 17, bom questo faccio. Non sono simpatico e non mi interesso dei problemi altrui, anzi mi danno particolarmente fastidio. Non sono un mostro, non sono una macchina e non sono un uomo. Non ho voglia di annoiare nessuno, semplicemente mi basterebbe una vita un po’ più serena e spensierata. Mi curo poco di come mi vesto e della pulizia personale, tant’è che ho dei capelli veramente di merda ma questo come potete ben immaginare non è il mio unico, essenziale e fondamentale problema esistenziale. Sono anche fatto male, secco un po’ a cazzo e qualche rotolino a cazzo pure quello. Non c’è più niente da capire, il mondo andrà avanti e io con lui. Nella marea. Grazie per chi ci ha creduto :), grazie a chi non ha ancora iniziato a farlo, grazie a chi lo farà e anche a chi non lo farà mai. Grazie, grazie, grazie. Grazie brava gente. Grazie stronzi. A me scappa da ridere, ma penso che la matita e la gomma e la calcolatrice mi stiano aspettando. Devo fare dei prev, devo prepararmi il pranzo, devo uscire per le commissioni, devo andare al mercato e soprattutto devo finalmente andare dal dentista perché ho la salivazione fuori controllo: se non sputo annego. E a me questa condizione non piace perché dai diciamocelo francamente, è perfino impossibile bere un bicchiere d’acqua o dare un morso al panino. Lo segnalo: è violentemente stressante.  

P.S. non lo farai e se lo farai sarà troppo tardi e inutile e poi comunque impazzirei (non è quello che pensate, ded to u.u, n.d.r.)

La Mia Aventura !

Ci leggiamo la prossima settimana.

3.123 Caratteri Spazi Inclusi

 

L'Impiegato In Carriera

"Una Vita Sola Non Basta"

Una risposta a "Questo E’ L’Ultimo Post Di Un Blog Che Non Avrei Dovuto Neanche Iniziare"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...