Quando La Radio È Accesa, Sento La Musica Scorrere E Il Sangue Caldo Del Sud Mi Spiega Il Motivo Per Cui Dovrei Tornare A Dormire

È l’anno nuovo, siamo nella seconda settimana del duemila e venti: gli anni ‘20 del XXI secolo…WOW. Siamo nel futuro, siamo il futuro. Mi sono preso una pausa dopo il cenone e la befana, il lavoro accumulato non è mai abbastanza. In ufficio la scrivania sembrava dire: già qui sei? E il giro di mail, telefonate e documenti, anche quello continua a crescere, per non parlare dei blog, dei social e delle news in generale. Un anno cominciato con grandi prospettive e aspettative. Se ci penso che mi sbellicavo e ridevo a crepapelle per tutte le storie vissute fino ai tempi recenti e adesso, e solo adesso, ho capito che anche se ridere fa bene la salute ed una risata ogni tanto non fa mai male, anche se si è giovani e intraprendenti, ci vuole una certa dose di serietà e impegno, in tutto: in ufficio, a casa e ovunque ti capita di trovarti; con amici, famigliari e conoscenti. Tutto questo per dire che le cose occorre meritarsele e che non mancano le occasioni per strappare una risata. Il mio primo post del nuovo anno, una piccola conquista in realtà se ci penso. Ancora poco e ci sono, compio 2 anni. Mi lascio trasportare da un pò di musica in sottofondo e sento il ritmo, il sound, il flow: mi muovo a tempo e sorrido. I pensieri scorrono lentamente e già da qualche ora sento un pò di stanchezza, lo faccio, decido di coricarmi un pò nel letto, perché sento il bisogno di riposare. Tutto sembra andare bene, devo fare qualche mail, qualche telefonata, vedere qualcuno. Ma adesso sono a casa e non posso che non pensare a mia figlia. Abbiamo tante cose da fare in questo periodo. È diventata una divoratrice di verdura e ogni tanto mi capita anche di fare la spola per portarla da qualche parte. Un pò di raffreddore non ha risparmiato neanche noi. Ed io e la mia compagna ci ritagliamo quel poco di tempo per noi giusto per una carezza o uno sguardo un pò stancuccio ma veramente sincero.

Ho letto da qualche parte che l’inverno termina sul finire di Marzo, se penso ad una 80ina di freddo mi vengono i brividi.

Tra poco realizzerò il trasloco più importante che ho fatto finora, ma non sto ancora minimamente pensando a procurarmi scatolame e scotch. In genere queste cose durano 2/3 giorni e so già che assentarmi dall’ufficio sarà piuttosto strano. Però sarà l’occasione giusta per fare un pò di quello che io chiamerei start&stop, come nelle auto. Si rallenta, se è il caso si fa una sosta, e poi si riparte. Le spese superano di gran lunga le entrate ed è divertente vedere come ci si arrabatti per un pò di quiete.

Le cose fatte bene hanno bisogno di tempo, anche io sono tra quelli che vorrebbe tutto e subito, come tutti, ma mi rendo conto che bisognerebbe trovare una mediazione anche per questo.

Ci tengo a mettermi in prima linea per la mia famiglia e farò di tutto per essere più propositivo ed equo. Si, anche questo faceva parte dei buoni propositi per l’anno a venire. Ho perso 12 kili e conto di mangiare meglio e posso.

Buon fine settimana, ci rileggiamo!

3.139 Caratteri Spazi Inclusi

L'Impiegato In Carrera

"Una Vita Sola Non Basta"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...